Punat

novembre 13, 2008

Situata nella parte sud dell’isola di Krk si trova la bellissima cittadina di Punat. Siccome si trova di fronte di una delle baie più belle e più protette dell’Adriatico, Puntarska draga, Punat è diventato una località portuaria ma anche un porto turistico. Punat si trova a 30 km dal ponte di Krk ed è caraterizzata dal fascino litorale e da un’architterutra tipica per una cittadina mediterranea. Le piccole case e le vie strette del centro storico danno l’impressione che il tempo si sia fermato. La bianchezza naturale delle numerose spiagge di ghiaia e il mare cristallino sono soltanto alcune delle caratteristiche che fanno di Punat uno dei centri turistici più visitati dell’isola di Krk. Per gli affascinati della nautica Punat offre la più antica marina nonchè una delle principali nell’Adriatico.

Panorama di Punat

Panorama di Punat

La bellissima marina di Punat è dotata di un cantiere navale e duratne l’estate ospita numerorissime yacht lussuose. Nella baia di Punat di trova la piccola isoletta di Kosljun, monumento culturale e riserva boschiva. Sull’isoletta si trova il monastero francescano, con abbinata la Chiesa dell’Annunziazione di Maria. Siccome circondata da oliveti, uno dei prodotti più famosi di Punat è l’olio d’oliva, che oltre ad essere indicato per uso gastronomico, viene anche usato per uso terapeutico.

Annunci

L’isola di Krk (it. Veglia)

giugno 12, 2008
Il ponte di Krk

Il ponte di Krk

L’isola di Krk (it. Veglia) si trova nella parte settentrionale dell’Mediterraneo ed è situato nella baia del Quarnero. Accanto all’isola di Cres, è l’isola più grande della Croazia. Nonostante la sua posizione più settentrionale rispetto alle altre isole della Croazia, Krk è facilmente raggiungibile. L’isola è collegata con la terraferma tramite il ponte di Krk, e con le isole di Cres e Rab tramite treghetti. L’isola si trova a 110 km da Trieste, e a 30 km dalla stazione ferroviaria di Fiume. Sull’isola si trova l’aeroporto di Krk destinato a voli nazionali, come anche a quelli internazionali degli aerei più grandi. Per questo motivo Krk è una destinazione interessante non soltanto d’estate, ma anche di inverno. Grazie al suo clima (temperatura annua 4° C più alta che altrove), al suo mare cristallino, alla sua costa frastagliata ricca di baie e insenature e alla sua infrastruttura turistica ben attrezzata, Krk è una delle destinazioni turistiche internazionali più richieste e più riconosciute.

Krk, Spiagge

Krk, Spiagge

Krk ha un ricco patrimonio storico-culturale, infatti, la costa occidentale, nei tempi dell’antica Roma era un importante centro amministrativo. Per la storia croata l’isola è nota come sede dei duchi di Frankopan. Con un clima prevalentemente mediterraneo l’isola è ricca, da una parte di una densa vegetazione costituita da una forresta di pini e macchie di quercie, e dall’altra parte di bellissime spiaggie di sabbia. L’acqua potabile, sfruttata per lo più da sorgenti sotterranee, è di ottima qualità e viene regolarmente controllata. Ricca pure la tradizionale offerta gastronomica basata soprattutto su pasti con pesce freschissimo. Grazie alla connessione con la terraferma facilmente visitabili sono tutti i centri turistici a Krk. I centri più importanti sono: Punat, Baška, Njivice, Malinska, Omišalj, Šilo